×

Tag: SARS-CoV-2


“DiscoLabirinto”, progetto di una discoteca a prova di covid-19

Le discoteche sono location privilegiate per la trasmissione del virus Sars-CoV-2. Per questo motivo sono chiuse fino a data da destinarsi. Nell’attesa, noi abbiamo provato a immaginare – con un bel po’ di fantasia, sia detto – come potrebbe essere costruita e organizzata una discoteca a prova di covid-19.


Covid-19: serve una strategia che non sia peggiore del male

Che fare per arginare covid-19? Tra medici, responsabili delle politiche pubbliche e ricercatori circolano in questo momento due petizioni contenenti ognuna una diversa soluzione che si confrontano sul web. Lo scontro in corso tra la Great Barrington Declaration e il John Snow Memorandum, tuttavia, rischia di polarizzare ulteriormente le posizioni e allontana la messa a punto di una strategia condivisa e in grado di proteggere le persone più svantaggiate.


Vaccino per il coronavirus: conflitto tra scienza e politica e non solo

Stati Uniti, Russia, Europa, Cina: la corsa al vaccino è partita. La Politica vorrebbe accelerare i tempi e non risparmia dichiarazioni imprudenti sulla disponibilità di un vaccino entro l’anno o entro i primi mesi del 2021. La Scienza, invece, esige prudenza e trasparenza, per la sicurezza dei cittadini e per conquistare la loro fiducia. Ma il conflitto cresce su diversi piani e all’ombra delle elezioni statunitensi.


Ripartire dal territorio e dalla medicina generale

“Quelli che tra noi l’hanno scampata, hanno l’obbligo di ricominciare a costruire”,questo il pensiero di Vittorio Fontana, Medico della ASST Nord di Milano e tra gli autori del libro Emozioni virali, che racconta l’esperienza di un gruppo di quasi centomila medici alle prese con Covid-19. Per il medico milanese ora si deve ripartire dalla sanità pubblica e dal territorio.


Tra covid-19 e BLM negli States lo sport riparte, ma non per tutti

Lo sport – basket, baseball e via dicendo – riparte negli Usa. Tuttavia sono molti gli atleti che hanno deciso di rinunciare alla stagione 2020, chi per colpa della Covid-19 , come Elena Delle Donne, chi per impegnarsi nelle battaglie per i diritti civili.


Cambiare il nostro rapporto con la natura per prevenire nuove pandemie

Il rapporto sulla Covid-19 dell’Unep, il programma ambientale delle Nazioni Unite, si concentra sulle responsabilità umane nell’insorgenza e diffusione delle zoonosi. E promuove un approccio globale e multidisciplinare per prevenire future pandemie.


Contact tracing nel mondo: chi sorveglia i sorveglianti?

Tre giornalisti della MIT Tecnhology Review hanno creato il Covid19 Trace Tracker, un database pubblico che valuta le app di tracciamento in merito a privacy, rispetto dei diritti civili e delle libertà dei cittadini. Immuni, che potrebbe essere indispensabile nella fase 2, sembra essere tra le più virtuose.


La collettività al centro della Fase 2, per affrontare l’incertezza

Dopo il distanziamento sociale, raffinato lessicalmente a distanziamento fisico, al centro di questa fase 2 la parola d’ordine potrebbe paradossalmente essere la collettività, fisicamente distanziata, emotivamente riunita per affrontare un senso di incertezza anche esso ridefinito dalla pandemia.


In quarantena tra i ghiacci

I Territori del Nordovest sono una delle regioni più settentrionali del Canada, che si estende fino al Circolo Polare Artico. Eppure anche qui, in questo deserto di ghiaccio e neve, dove il freddo è il più profondo e duraturo, anche qui è arrivata la paura del Sars-Cov-2, la paura della Covid19. E la quarantena.


Gli psicologi alla prova del post-Covid-19

Quale ruolo potrà avere la psicologia nell’auspicabile ricostruzione della medicina territoriale dopo il disastro della pandemia? Ne abbiamo parlato con Viviana Langher, professoressa del Dipartimento di Psicologia Clinica e Dinamica di Sapienza.


L’unica speranza per il Brasile, sono i brasiliani stessi

Nelle favelas del Brasile la situazione è disastrosa: tra l’inoperosità dello Stato e l’atteggiamento ostacolante del presidente Bolsonaro verso il lockdown, la diffusione del virus sta amplificando inevitabilmente sia le disuguaglianze sociali che quelle economiche.


Non solo i polmoni. Gli effetti del coronavirus sulla salute del cuore

Sin dalle prime fasi dell’epidemia è emerso uno stretto collegamento tra l’infezione da nuovo coronavirus e la salute cardiovascolare. Sono molteplici i meccanismi attraverso cui il virus Sars-CoV-2 può danneggiare il cuore e, in alcuni casi, persino paradossali.