×

Gli oncologi italiani a congresso, tra clinica e politica sanitaria


Con più di 2.800 soci oggi Aiom è la più numerosa, rilevante e attiva società scientifica di oncologia medica nazionale d’Europa. Il XXV Congresso nazionale Aiom si è svolto a Roma dal 10 al 12 novembre 2023. Si è trattato di un evento storico, perché ha coinciso con il 50° anniversario della nascita di Aiom. Proprio per questo il claim scelto recitava: “50: sfidiamo il cancro da mezzo secolo”. Aiom in tutti questi anni ha contribuito come società scientifica a favorire progressi decisivi nella assistenza ai pazienti oncologici in Italia, con un rapido ed evidente miglioramento degli standard assistenziali.

Oncoinfo, che è il sito web di riferimento per la comunità degli oncologi italiani, ha dedicato come ogni anno un ricco speciale al Congresso Aiom, dando conto delle numerose novità cliniche presentate e discusse a Roma. Quest’anno si è parlato tra l’altro di tumore della mammella, del polmone, del rene, ma anche di oncologia di genere e dell’inquinamento ambientale come fattore di rischio oncologico.

“Guardiamo con fiducia e ottimismo ai progressi diagnostici e terapeutici, che stanno cambiando in meglio il volto della nostra disciplina. Dalla capacità di sondare l’infinitamente piccolo per individuare con sempre maggiore precisione le terapie migliori per chi si ammala, alla maturazione della ricerca farmacologica che sembra in grado di portare a sintesi le rivoluzioni terapeutiche dei decenni scorsi, producendo nuovi farmaci che, speriamo, faranno sempre più male al cancro e sempre meno male ai pazienti. Non possiamo però ignorare i problemi che riguardano la sostenibilità di questo progresso medico-scientifico”. Così ha esordito il presidente Francesco Perrone durante l’assemblea dei soci che ha visto il rinnovo delle cariche direttive di Aiom. Francesco Perrone avrà al suo fianco Massimo Di Maio come presidente eletto, Nicola Silvestris come segretario nazionale e Rossana Berardi nelle vesti di tesoriere. Il Direttivo nazionale 2023/2025 è composto da: Antonella Brunello, Giuseppe Curigliano, Alessandra Fabi, Matteo Lambertini, Tiziana Pia Latiano, Nicla Maria La Verde, Filippo Pietrantonio e Marcello Tiseo. L’ex Presidente Saverio Cinieri è il nuovo presidente di Fondazione Aiom.