×

Cultura e Società


Le epidemie tra cinema, TV e cultura pop

Da marzo 2020 ad oggi film con scenari post-apocalittici e in particolare quelli legati alle pandemie sono finiti nelle top-10 dei più visti e più noleggiati sulle varie piattaforme di streaming, da Netflix ad Amazon Prime Video. Eccovi una carrellata.

A scuola di educazione sessuale, su Instagram

In Italia e non solo un gran numero di educatori sessuali sta usando Instagram per colmare quel divario tra le aspettative irrealistiche diffuse dalla pornografia e la disinformazione. Gli esperti, gli influencer, o più semplicemente le pagine Instagram da seguire sono tante e sembrano avere un discreto successo.

In Italia un bambino su tre nasce povero, e la povertà è discriminazione

La povertà è discriminazione e riduce i diritti fruibili. Lo svantaggio, aggravato dalla crisi sanitaria in atto, riguarda almeno un terzo dei bambini italiani nei primi 1000 giorni di vita. Si deve dunque intervenire per individuare i contesti di maggiore fragilità e strumenti di sostegno alle famiglie dagli incentivi economici alle reti di supporto alla genitorialità.

Nascere poveri ci cambia, modifica i nostri geni e le loro funzioni

Un contesto socio-economico deprivato influenza le traiettorie di sviluppo del cervello, ma ancor prima del nostro cervello, l’ambiente influenza i nostri geni e lo fa in tempo reale, sin dalle primissime fasi della vita. In che modo la povertà può modificare i nostri geni e la loro espressione nei nostri primi mesi di vita?


Perché è importante parlare di grassofobia

Siamo sicuri che il nostro istintivo biasimo per le persone grasse non sia semplicemente grassofobia travestita da “preoccupazioni per la loro salute”? E che l’approccio alla cura delle persone grasse debba passare attraverso la perdita di peso, e non attraverso l’accettazione e la promozione di una vita soddisfacente? Noi non tanto, ed ecco perché.

La salute mentale in un anno di emergenza covid

Le conseguenze della pandemia e le necessarie restrizioni imposte per contenerla sembrano progettate per ledere la nostra salute mentale, escludendoci dalle esperienze e dalle attività che danno sapore alle nostre giornate. Non è un problema solo individuale, ma collettivo, di salute pubblica e che interessa anche e gravemente i giovani.

Psicofarmaci in gravidanza, smetto quando voglio?

Secondo il rapporto dell’AIFA sull’Uso dei farmaci in gravidanza, solo il 14 per cento delle donne in gravidanza e il 16 per cento delle donne nel post-partum ricevono un qualche trattamento, non solo farmacologico. Eppure un disturbo depressivo non adeguatamente trattato in corso di gravidanza potrebbe avere rischi maggiori rispetto a quelli associati alla terapia stessa.

Il trapianto di midollo regge l’urto della pandemia

Dal 1 gennaio al 30 aprile 2020 sono stati complessivamente 1679 i trapianti effettuati in Italia rispetto ai 1775 dello stesso periodo del 2019: una sostanziale tenuta a fronte delle molte difficoltà logistiche imposte dalle misure Covid.


Umani, animali domestici e covid-19: una relazione complicata

I nostri animali domestici possono essere infettati da noi, in caso di covid-19, e viceversa possono infettarci? È una domanda che si pongono in molti, noi abbiamo cercato delle risposte e, sebbene servano ulteriori ricerca, queste ci portano a non aver paura dei nostri familiari a quattro zampe.

Covid-19 e la riscoperta della telemedicina

In una fase in cui l’esposizione di persona doveva necessariamente essere limitata come quella della pandemia da covid-19, la telemedicina è sembrata da subito l’unica via per mantenere collegati medici e pazienti. Ma funziona? Quali sono i rischi e i benefici? Diventerà parte della “normale” pratica clinica?

Noi e la pandemia, cosa ci aspetta? E cosa cambierà?

Nel libro “La Freccia di Apollo” Nicholas Christakis, medico, sociologo e direttore dello Human Nature Lab presso l’Università di Yale, regala un’attenta disamina della pandemia da covid-19 e del suo “profondo e duraturo impatto sulle nostre vite”. Noi lo abbiamo raggiunto nella sua casa in Vermont per capire cosa aspettarci dal domani.

Scuole e covid-19: insieme per gestire l’incertezza

Dopo aver esaminato l’evoluzione della pandemia di covid-19 ci interroghiamo sull’andamento dei focolai scolastici e sulla circolazione del virus dalle scuole alla comunità, per valutare il ruolo delle misure di protezione nelle comunità scolastiche e l’opportunità e il peso della loro riapertura.