×

Giada Savini

Respira da poco il profumo de Il Pensiero Scientifico Editore, dove collabora nella redazione di Forward, rivista figlia di Recenti Progressi in Medicina. Ha lavorato per anni per Medici Senza Frontiere Onlus, con orgoglio. Disegna modelli anatomici, ama lavorare il legno e accumulare libri. Sognava scrivere di se stessa in terza persona, ce l’ha fatta.

@giada_vini


Le reti vivono sotto la superficie di ogni cosa

Perché la scienza della complessità può essere utile in questo momento? Perché il mondo è cambiato e mettere il focus sulla struttura della rete permette di capire che elementi lontani sono in realtà connessi tra loro da un numero incredibilmente piccolo di collegamenti. Questa la risposta di Guido Caldarelli, esperto di reti complesse della Scuola IMT Alti Studi di Lucca.