×

Chi Siamo


Senti chi parla nasce nel 2017 dall’idea di tre giovani giornalisti, al tempo allievi della Scuola Holden di Torino. Il progetto partiva dall’osservazione di come spesso, sui giornali o sui siti di informazione, vengano riportati i fatti in maniera non rispettosa della fonte diretta: pochi virgolettati e nessun approfondimento.

Ogni giorno, invece, a volerle ascoltare e raccogliere, è segnato da opinioni significative di esperti, protagonisti o anche solo osservatori molto attenti della nostra realtà e della nostra società. Senti chi parla vuole dar loro voce, così come vuole dare spazio a storie e temi che pur non sempre presenti sui giornali mainstream hanno comunque un impatto nelle nostre vite.

Inizialmente il magazine ha mantenuto un’apertura su diversi aspetti della quotidianità: sanità, politica, cultura, sport. Oggi continua ad analizzare e raccontare questa stessa attualità ma lo fa soprattutto attraverso le lenti della salute. Salute, infatti, è politica ed economia; salute è scuola, relazioni sociali, libri e film, abitudini quotidiane. Salute è ovviamente anche alimentazione, benessere, sport. Salute è musica, moda, architettura. Salute è indiscutibilmente ambiente.

Scegliere di concentrarci su questo focus, vuol dire per noi fornire a chi ci legge sia chiavi di lettura per interpretare la società contemporanea, sia strumenti per informarsi in maniera più approfondita e prendere poi decisioni più consapevoli.

Infine, adoperare le lenti della salute, significa anche mettere a servizio dei nostri lettori
l’esperienza di tanti anni e le capacità dei redattori di Senti chi parla: la maggior parte di noi fa parte della squadra di professionisti che anima Il Pensiero Scientifico Editore, tra le più storiche realtà editoriali legate al mondo della medicina e della sanità in Italia. Forti di questa paternità, dell’expertise accumulata in anni di lavoro, del prezioso patrimonio di esperti rappresentato dai nostri autori sentiamo di poter offrire ai nostri lettori contenuti autorevoli su diversi temi e ambiti.


Registrazione presso la sezione Stampa del Tribunale di Roma n.26 del 14 marzo 2019


La Redazione: