×

Tag: psicologia


Ousseynou Sy, perché lo ha fatto?

Chi è Ousseynou Sy? Perchè ha fatto quello che ha fatto? Le informazioni di cui disponiamo adesso sull’autore della mancata di strage di Milano semplicemente non bastano per rispondere alle domande. Ecco perchè.


Alziamo la voce sul cambiamento climatico

Ridurre lo spreco alimentare, studiare e promuovere nuovi strumenti di mobilità, affrontare l’inquinamento da plastica negli oceani e il cambiamento climatico… siamo a un bivio e dobbiamo fare delle scelte per la salute e la sopravvivenza delle popolazioni sul Pianeta.


Quando i social media danno alla testa

In Italia il 51 per cento dei ragazzi tra i 15 e i 20 anni ha difficoltà a prendersi una pausa dai social media, tanto da arrivare a controllare lo smartphone più di 75 volte al giorno. Con quali conseguenze sulla salute mentale?


Non voglio mai più essere forte

Dietro alla forza e alla gioia che la ginnasta statunitense Katelyn Ohashi trasmette attraverso le sue performance ci sono le battaglie contro pressioni insostenibili, infortuni gravi, body shaming e ben due malattie croniche.


Drogarsi è davvero cool? Un viaggio tra abuso e sintomi psicotici

Che legame c’è tra l’abuso di sostanze e la comparsa di sintomi psichiatrici? Come è cambiato oggi lo scenario delle sostanze presenti sul mercato e più utilizzate? Da Sopsi 2018 un focus sulla relazione tra abuso di sostanze e la comparsa di sintomatologia psicotica.


Raccontare la malattia mentale: il verbo di Crazy Kid

La presunta ereditarietà della malattia mentale è un quesito affascinante ma tuttora irrisolto. C’è chi come Ross Szabo è nato in una famiglia in cui i problemi psichiatrici abbondano e non hanno risparmiato neanche lui.


Benvenuti nell’epoca della paura

Secondo Stefano Massini, ci sono quattro manifestazioni della paura che rappresentano alcuni dei cambiamenti politici e sociali in corso nei paesi occidentali.


Spazio e tempo: il ponte del cervello con la realtà

Il cervello costruisce fenomeni soggettivi come la personalità, la coscienza e le emozioni nella relazione con il mondo, usando come ponte la dimensione spazio-temporale. Parola di Georg Northoff, psichiatra, neuroscienziato della University of Ottawa.


Cosa vuol dire essere un padre nel terzo millennio?

In quest’epoca di smarrimento cosa resta della figura paterna? Risponde Massimo Recalcati, psicanalista e docente all’Università di Pavia, in una puntata del suo programma “Lessico famigliare”, dedicata al “padre”.


Alberta Basaglia: la rivoluzione è cominciata in famiglia

Sono passati quarant’anni dalla legge 180. Rebecca De Fiore ha intervistato Alberta, la figlia di Franco Basaglia e si è fatta raccontare come è nata la rivoluzione che ha portato alla chiusura dei manicomi.


Per Carlo Verdone il cinema è un luogo di “analisi”

Nei suoi film, Verdone ha spesso messo al centro la relazione tra la persona malata e il terapeuta e ha fatto del raccontarsi quasi una cura. Il suo intervento al XII Congresso nazionale della Società Italia di Psicopatologia


Bullismo a scuola: l’importanza del dialogo

Kiva è un programma anti-bullismo sviluppato dall’università di Torku, in Finlandia. Tiina Mäkelä, responsabile del programma in un istituto spagnolo, spiega come individuare un episodio di bullismo e come intervenire.